Nordic Walking Alto Vicentino

|

Nordic Walking Alto Vicentino

Tracciato R2

Lupia di Sandrigo – Sorgenti dell’Astico (Folgaria)

Lupia di Sandrigo – Parco San Giuliano (Mestre – Venezia)

Il tracciato R2 da tempo in progetto parte da Parco San Giuliano (Mestre – Ve). Segue il Canale Piovego dove si trovano le più belle ville costruite dalla nobiltà veneziana ai tempi delle Serenissima.

Attraversa, poi, la città di Padova (tratto già in funzione) dove da luogo di rifugio di tossici e barboni è diventato centro di ritrovo dove i padovani possono fare fitness e passeggiate ecc. Una finestra importante per la città. Prosegue, poi, per l’argine del Bacchiglione ed entra nel vicentino sfiorando sempre ville bellissime.

A Longare segue a destra il Tesina e quindi da Sandrigo l’Astico.

Fino a Lugo Vicentino si può seguire bene l’argine.

Da qui in avanti la morfologia del terreno non permette un avvicinamento diretto al torrente.

Vi sono, comunque, dei tratti su cui si può transitare agevolmente. Uno in particolare ricalca il percorso dell’ex ferrovia Piovene Rocchette – Arsiero costruito con i finanziamenti della Comunità Europea.

Se diamo uno sguardo a quanto costruito in Trentino lungo gli argini, chilometri e chilometri di piste ciclopedonali che i cittadini possono percorrere in tutta sicurezza lontano da veicoli inquinanti e pericolosi.

Entrando nella logica di quanti ne usufruiscono solo nel tratto Caldonazzo – Forte Tombion le presenza nel 2007 sono state 122.000.

Nei 400 chilometri totali di piste ciclopedonali le presenze del 2007 hanno superato il milione (rilievi effettuati da ecocontatori).

Da qui ne risulta l’importanza del completamento di tale opera.

Nelle nostre zone qualcosa si sta muovendo vedi Sandrigo dove il sindaco Barbara Trento si è dimostrata particolarmente sensibile.

Inoltre i comuni Dueville, Caldogno, Villaverla con il contributo, naturalmente della provincia di Vicenza stanno costruendo una ciclopedonale lungo i propri comuni.

Il comune di Monticello Conte Otto, invece, ha creato il Parco Astichello.

Da elogiare le Amministrazioni precedenti di Velo d’Astico, Arsiero e Piovene Rocchette che come detto usufruendo di contributi europei sono riusciti a realizzare il tratto dell’ex ferrovia.

Remo Longin ha percorso l’intero tracciato di circa 170 chilometri in due giorni.

Vedi articoli riportati nella sezione http://www.nordicwalkingaltovicentino.it/wp/category/imprese

Comments are closed.