Nordic Walking Alto Vicentino

|

Nordic Walking Alto Vicentino

” LA LITTORINA” 2011

giugno 27th, 2011 at 8:37

Splendida giornata a Meda di Velo d’Astico sabato 25 giugno, nonostante l’insolito orario per la partenza di una gara estiva la mancanza di umidità dell’aria e una leggera brezza hanno permesso ai concorrenti di superare comunque la calura prodotta dal sole a picco.Ridotto il tracciato rispetto all’anno precedente da 14 a 9.8 Km , tutta in territorio del Comune di Velo d’Astico promotore esso stesso della manifestazione con la compartecipazione dalla Pro loco,del  gruppo Carabinieri in congedo,del gruppo Parrocchiale Meda, gruppo Alpini Velo, gruppo Giovani Lago mentre la logistica è stata magistralmente diretta dal’Ass. Nordic Walking Alto Vicentino-Palestra Saint-Tropez con il sistema Longin-Time   per il rilevamento tempi.Da rilevare  che la Gara di Nordic Walking era valida come CAMPIONATO ITALIANO AICS per le Categorie Sport ( velocità libera) e Fitness (regolarità) presenti sul campo dall’inizio alla fine il presidente regionale ed il presidente provinciale Elio Rigotto a cui va un rigraziamento particolare e significativo. Un’altro ringraziamento lo dobbiamo al Dott. Renato Eberle responsabile del circolo dipendenti della Banca Popolare di Vicenza che ci ha supportato nell’organizzazione . Da ricordare che il gruppo BPV  si è imposta come società con il maggior numero di partecipanti.

COMMENTO  GARA   RUNNING

 Giovanni battista Bidese e Paola Fedeli si riconfermano  conduttori e controllori della “LITTORINA”.

  Il forte atleta di Lugo in forza al G.S.Alpini Vicenza si riconferma per il secondo anno consecutivo nella Gara di Meda di Velo D’Astico.Sullo splendido tracciato 9Km e800 mt della ex ferrovia dove fino agli anni 60′ sfrecciava il mitico convoglio su rotaie è  dal 90′ riadattato come pista ciclopedonale ,frequentatissima sopratutto nei fine settimana dagli  amanti del cammino. Bidese partiva subito con un ritmo molto alto , poco più di 3′ al km velocità elevata tenendo conto della temperatura  e del fondo sterrato con piccole variazioni di pendenza, mantenendolo costante per tutta la gara dimostrando di essere “in palla” anche in questo periodo su un terreno probabilmente a lui congeniale. Bella sorpresa ma fino ad un certo punto  per il secondo classificato  32′.46″ Robero Poletto della Fulminea running, il mitico ” Cremagliera” specialista delle corse in salita riusciva incredibilmente a contenere il distacco nell’ordine di 24″ piazzandosi  davanti a Michele Barcarolo  33’27″ per 43″, da rilevare che  il forte atleta di Piovene Rocchette è in fase di recupero da un infotunio  riscontrato  ancora quattro mesi fa . Al quarto posto Gobbo Roberto del Running Team Zanè , quinto un’altro afizionados delle gare degli Alpini Dennis Grasselli di Santorso a precedere il primo over 50 Giorgio Centofante GS Alpini Vicenza che conferma il suo valore nelle gare con poca pendenza.Nella prova  Femminile Paola Fedeli arrivata appena in tempo per motivi di lavoro all’insolito orario di partenza si riconfermava vincitrice con il tempo di 37.12  davanti  a Sabrina Castello 39′.36″ running sport Zanè che con un finale mozzafiato all’ombra delle gallerie precedeva di 3″  Alessia Terzo  39′ 42″ Prometal Malo quarta Fabrizia Cascino 40’09″ Voltan Martellago che precedeva la giovane e brava Laura Preato 41’19″ Pol. Montecchio Precalcino. Grazie al sistema di rilevamento tempi  “Longin-Time  ” e stato possibile effettuare le premiazioni in tempi strettissimi. E’ stato un’altro collaudo  per la prova di running ,dall’anno prossimo probabilmente entrerà a far parte del circuito delle gare degli Alpini con partenza in orario serale.Appuntamento per chi desidera la gara corta a Barbarano sabato 2 Luglio dalle 18 in poi.

CAMPIONATI ITALIANI A.I.C.S. DI NORDIC WALING

Una manifestazione molto bella ,riuscita egregiamente ed impeccabile sotto ogni profilo, un peccato che molti istruttori non capiscano l’utilità della competizione intesa non tanto come prova contro gli altri ma come prova per migliorare se stessi assieme agli altri, che non punta certamente sull’agonismo esasperato quanto sulla corretta esecuzione della tecnica, diffondendo concetti indecentemente chiusi per una disciplina emergente che rischia di chiudersi in se stessa ancora prima di divulgarsi capillarmente perdendo anzitempo parecchi praticanti. Grazie al regolamento studiato appositamente dopo varie esperienze maturate anche all’estero come Svizzera ed Austria il Nordic Walking Alto Vicentino  attraverso il suo principale responsabile Remo Longin è riuscito a studiare e ad applicare un regolamento che si adatta ottimamente a qualsiasi capacità  fisica personale ,premiando maggiormente i Walkers che applicano la correttezza del passo avvicinandosi alla perfezione. Due la categorie Sport con velocità libera ma con il giudizio di quattro giudici e Fitness prova a regolarità con velocità indicata di 6.5 Km/h su una prova tutta in pianura ,senza fornire la distanza precisa in Km . Si riesce quindi ad accontentare un po’ tutti ,sia chi desidera procedere con il passso veloce ,sia chi desidera procedere con andatura tranquilla ma sempre con una votazione dei giudici che premia lo stile.  L’unica nota purtroppo è che ricavare le classifiche perfette ci vuole del tempo ,in questo caso le categorie erano molte per cui il lavoro è stato maggiore, si voleva fornire una classifica senza errori e sembre che gli organizzatori ci siano riusciti. Campione Italiano cat. Sport  è risultato Andrea Tedesco classe 1996 (N.W Alto Vicentino) La giovane promessa cresciuto nella scuola della Palestra Saint Tropez si è imposto con il miglior tempo e con zero penalità  battendo Davide Brunello ( N W Vicenza) che aveva realizzato il sesto tempo ma ha recuperato la seconda posizione grazie all’ottimo punteggio dato dai giudici.Terzo Rosa Marino con un’ottimo tempo ma penalizzato leggermente da uno stile da perfezionare.Nella categoria Sport femminile si imponeva Carolina Monaci , l’istruttrice arrivata dal Lago di Garda si imponeva con maiuscola prova  tempo rischiando di vanificarla con uno stile non sufficentemente perfetto. Seconda per  un soffio grazie ad una condotta regolare Sabrina Ferrando ( N  W Alto Vicentino)Terze in tre a pari merito Paola Barbugliani ( Midas) Martina Ferrari ( NW Alto Vicentino) Claudia Posenato  ( O.K. Vicenza)con tempi diversi ma punteggio finale riequilibrato dai giudici.Nella categoria Fitness notevoli le prestazioni del guppo Circolo dipendenti B.P.V. ottimamente preparati dall’istruttrice Maria Lovato.I suoi allievi hanno dimostrato di recepire correttamente le gare con la formula di ” regolarità” imponenendosi in parecchie categorie. Da menzionare la stessa Maria Lovato che assieme a Renato Eberle (sempre B.P.V.) hanno totalizzato zero penalità nella classifica relativa alla propria categoria. Premiato anche chi è arrivato da più lontano: due istruttori di Sondrio.Appuntamento sabato 2 luglio a Barabarano 4 ore endurance , individuale e staffette, inizio ore 14.00.

                                                                                                                                                                                                                                           x      R. A.

classifica littorina corsa Generale

maschile under 50

maschile over 50

maschile under 30

maschile generale

femminile over 35

femminile under 35

femminile generale

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S. categoria SPORT maschile

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S categoria SPORT femminile

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S categoria FITNESS under 16 M+F

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S. categoria FITNESS under 20 M

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S. categoria FITNESS over 60 M

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S. categoria FITNESS under 50 M

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S categoria FITNESS under 60 F

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S. categoria FITNESS under 50 F

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S. categoria FITNESS under 40 F

CAMPIONATO ITALIANO A.I.C.S. categoria FITNESS under 30 F

CAMPIONTO ITALIANO A.I.C.S. NW tempi

Comments are closed.